Un nuovo amico entra in casa, aiutiamolo a stare bene


Inizia una nuova vita per voi, un nuovo amico grey, galgo o lurcher entrerà a far parte della vostra famiglia oggi. 

Per prima cosa vi consigliamo di alimentarlo con cibo secco, crocchette, di buona qualità, per 1 mese qualunque sia il tipo di alimentazione che vorreste offrirgli in futuro. Infatti, il vostro amico a quattro zampe è per il momento già abituato a questo tipo di alimento e lo è anche il suo intestino.

Allo stesso tempo il grey/galgo/lurcher è sotto forte stress, ha appena lasciato il rifugio che era la sua casa, ha affrontato un lungo viaggio in pulmino e ora deve imparare a conoscervi. Lo stress si riversa anche sull’intestino. Poiché non potrete fare un cambiamento di alimentazione corretto (in 5 giorni, vedi tabella alla fine) la cosa migliore è continuare con il cibo secco, naturalmente poi potrete cambiare in base ai vostri impegni e al tempo a disposizione per occuparvi del suo pasto.

Come scegliere le crocchette. 

La miglior cosa che possiamo fare è stabilire il nostro budget e in funzione di quello scegliere seguendo poche semplici regole.

I levrieri dovrebbero essere alimentati con massimo 25% di proteine e massimo 15% di grassi. Come fare a verificare? Cercate sul sacco che state valutando la voce COMPONENTI ANALITICI vi troverete indicati questi due elementi.

Leggete attentamente l’etichetta, cercate la voce COMPOSIZIONE o INGREDIENTI e verificate che:

  1. gli ingredienti siano scritti con il loro nome (proteine disidratate di agnello), non con il nome della classe generica (proteine animali disidratate);
  2. il mais non sia il primo nome della lista (il mais può essere contaminato da tossine delle muffe, per gli alimenti di cani e gatti la legge non stabilisce un limite massimo come per gli animali da allevamento, dunque il mais potenzialmente contaminato può essere offerto a basso prezzo a chi produce crocchette molto economiche);
  3. fate attenzione a nomi come “idrolizzato di proteine animali” significa una miscela di proteine a basso costo nella maggior parte dei casi.

Vi suggeriamo di somministrare almeno 2 pasti al giorno, in base al peso del vostro grey/galgo/lurcher troverete sul sacco delle crocchette indicata la quantità giornaliera da offrire e la dovrete dividere per 2 o 3 somministrazioni.

Se scegliete una dieta vegetaria.

Scegliere una crocchetta vegetariana, in caso siate vegetariani o vegani e vogliate far seguire lo stesso regime alimentare al vostro cane (anche se lui è un carnivoro-onnivoro), vi consigliamo di scegliere molto attentamente le crocchette e di considerare un budget più alto di quello che avreste scelto per crocchette comuni.

Gli ingredienti che possono assicurare una buona forma fisica e che dovrete cercare in COMPOSIZIONE sono:

  • patate,
  • piselli e proteina di piselli,
  • semi di lino,
  • proteina di patate, spinaci, fagioli.

Con questi ingredienti potrete verificare in COMPONENTI ANALITICI che non solo le proteine, come nei mangimi vegetariani economici, raggiungono il 22-23% ma anche i grassi arrivano al 13-14% contro il 7,5-9,5% dei mangimi vegetariani economici. Infine, vi suggeriamo di evitare le crocchette con glutine di granturco, è un ingrediente a basso costo e che nel tempo può determinare allergia nel cane.

Lasciate sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita di dimensioni grandi (24 cm diametro)

Dopo un mese dall’arrivo

Una volta passato il primo mese potrete seguire il tipo di alimentazione che ritenete migliore.

I più comuni sono: – Il cibo secco o crocchette, come nel primo mese – La dieta casalinga ossia tutti gli alimenti preparati in casa e cotti – La dieta Barf ossia tutti gli alimenti preparati in casa e crudi – Un regime misto cibo secco e cibo umido

Per il cibo secco non aggiungiamo altro se non il consiglio di scegliere crocchette di qualità più che buona.

Per l’alimentazione casalinga può essere una scelta di grande soddisfazione per voi e il vostro grey/galgo/lurcher, dovrete però seguire attentamente i consigli e le diete che vi prepareranno il veterinario esperto in alimentazione o il nutrizionista. Le diete sono composte anche da 10 alimenti, perché essendo cotti dovrete aggiungere integratori vitaminico-minerali, come quelli per esseri umani. Vi è anche un libro, con menù e diete che potrete leggere: Biagi “Un menù da cani”, Ediz. Edagricole.

Per l’alimentazione Barf, anche questa potrà essere una scelta di grande soddisfazione per voi e il vostro grey/galgo/lurcher.

Oggi è più diffusa di un tempo, potrete trovare facilmente nei negozi per alimenti per cani le buste congelate già composte con le giuste proporzioni oppure rivolgervi ad alcuni siti internet che spediscono a domicilio, oppure comprare i singoli ingredienti e comporla a casa. Vi sono vari libri sulla dieta Barf, uno con ricette e menù è: Rus, Marelli “Barf la dieta naturale per il tuo cane”. Edz. Sperling &Kupfer.

Per il regime misto secco e umido potete:

1. rivolgervi sempre ai prodotti confezionati alternando un pasto con secco (crocchette) e un pasto umido (scatoletta, ricordatevi di sceglierla con gli stessi criteri dell’etichetta delle crocchette).

2. Alternare un pasto umido con riso soffiato, carne e una verdura (consigliatevi con il veterinario di fiducia) e uno secco con crocchette.

Come passare dalla dieta attuale alla nuova.

 

 

Vecchia dieta

Nuova dieta

Giorno 0

100%

 
Giorno 1

80%

20%

Giorno 2

60%

40%

Giorno 3

40%

60%

Giorno 4

20%

80%

Giorno 5

0%

100%


© 2020 Flex. All Rights Reserved. Powered by Aplikko